Un fantastico sabato di powder!

Azzo a son di litigare con chi vieta lo sno, di richiamare gli infedeli, di fare lo snodilettante consigliatore, qui perdo le sensazioni meravigliose vissute nel sabato di powder!!!!



Sì perché sabato, nonostante le previsioni contrarie, mi son detto vado di corsa su, voglio la prima traccia, e se anche fosse vero che domenica fa bello poi non sarebbe lo stesso.
Destinazione S. Pellegrino dove mi devo trovare con i nostri vecchi amici Luksno, Enrysno, Cia, oltre a due ragazzi come me Enry e Cia di Venezia… Insomma truppe d’assalto lagunari!E davvero d’assalto, perché se seguite il buon vecchio Enry nelle giornate giuste assicuratevi di avere oltre al classico arva anche una buona assicurazione sulla vita, hehehe…
Infatti le piste del S. Pellegrino le abbiamo lasciate alla fine in perfetto stato!!! Chi è che dicevano che gli snoborder rovinano le piste??? Quali piste??? Ah intendevano forse quei fastidiosi tratti battuti che ci toccava percorrere per qualche metro alla fine di ogni fantastica discesa in powder!!!!!
Insomma la ricetta e’ stata subito chiara, veloci come il fulmine fino alla funivia di Col Margherita, tanto che fin quasi in cima manco riuscivo a legarmi gli scarponi, poi da lì giù appena usciti e poco più sotto a sinistra, e dentro magari con attenzione, che non sempre quelli che sembravano panettoncini bianchi non nascondevano un bel cliffetto di roccia dietro… Oh, polvere purissima della miglior qualità, all’inizio sono un po’ titubante col Lancelot swallow 172 ma poi mi butto e con una certa decisione riesco a girarlo decentemente anche in spazi non sempre amplissimi, come nella parte più bassa e nel bosco finale. Vengo stimolato specialmente da Luksno che ad un certo punto arriva tirando tre secchi powderturns velocissimi fin davanti a noi; bravo Luke almeno d’inverno usi la tavola giusta, hehehe. Allora galvanizzato cito la frase di quel famoso film…: “Si può… fare!” e comincio anche io a tirare delle curve con  -spero- bello stile. Ah in qualche pezzo semipiano gli altri ringraziano il mio Lancelot dato che arrivo galleggiando e gli traccio la via d’uscita per evitare infossamenti…
Certo che con 1 metro e venti almeno di powder altro che  voglia di carvare in pista, non so come ma noi snowboarders in basso, e a dir la verità anche alcuni sciatori freeriders, siamo sempre tutti bianchi di neve e col sorriso stampato, invece l’altro 50 per cento composto dagli sciatori classici pistaioli non li vedo molto convinti della pista morbida e mal fresata, hehehehehehe.
Dopo un sacco di belle curve, alcuni tuffi in abbracci dolcissimi di panna, qualche respirata di neve polverosa, ci perdiamo di vista scendendo fino a Falcade, e allora io ne approfitto per una somministrazione di alimenti tecnici per il riding, cioe': birrazza+hamburgherone+dolcetto+caffè! La birra poi mi galvanizza in pieno e quando rimaniamo solo io e Enry a decidere per l’ultimo giro, gli altri danno forfait, allora capisco che il gioco si fa duro e i duri cominciano a giocare (esagerato!….).
Infatti: niente Col Margherita che le nuvole sono scese, ma da in cima verso Falcade seguo il missile Enry  per dei bellissimi prati intonsi, poi giù nel bosco pieno di fresca, e i passaggi fra gli alberi sono super adrenalinici! Oh più andiamo giù più il Lancelot a coda di rondine diventa grosso, cioè non è che si gonfia, è il bosco che diventa sempre più stretto, in alcuni posti vorrei intraversarlo ma non ci sta tutto… Quando stiamo per arrivare giù Enry mi dice: ”Eh quella tavolona te la sai girare però!” e per me un complimento così da uno che fa sno' dagli inizi, quasi da vent’anni, è una iniezione di orgoglio mica da ridere!!!!Insomma finisco una giornata meravigliosa in compagnia di tutti in birreria sentendomi sì un dilettante, ma un formidabile dilettante!!!!!(azz come si fa a mettere il simbolo dell’occhiolino? ah ecco)
P.S. foto zero e chi si fermava mai con tutto quel ben di Dio???Nico, redazione di www.freestyler.it

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.