Test: K2 Temptation 158 05, promodel Wille Yli Luoma

Sabato 3 Aprile ho provato la K2 Wille 05 a passo S. Pellegrino

Una giornata con neve inizialmente ghiacciata e dura per poi trasformarsi in lento pappone primaverile.

La tavola è andata benone durante tutta la giornata. Mi ha piacevolmente sorpreso …

Quando: sabato 3 aprile 2004

Dove: passo S. Pellegrino

Neve: dura e ghiacciata la mattina e pappa primaverile il pomeriggio

Rider: media esperienza, 178cm per 75Kg

Stance 56cm, setback della casa

La grafica di questa wille 158 è a dir poco strana. Sul topsheet ha un verdone velluto predominante con sopra appiccicate con scotch e adesivi diverse foto “depoca”. Questa scelta grafica a me non è dispiaciuta, ma a qualcuno potrebbe fare veramente schifo.

La soletta invece è classica, sono stati abbandonati i colori shock dellanno scorso …

Non so perchè ma ero convinto di trovarmi sotto i piedi una tavoletta morbidosa da jibbing e flat triks. Invece appena agganciata mi sono reso conto che al contrario è una tavola con parecchio snap e discretamente reattiva. Provando a fare qualke press mi sono reso conto che ci voleva un po di decisione per fletterla, però i vari triks mi riuscivano discretamente, nonostante io non sia un jibber accanito. Alle prime discese sul duro mi ha sorpreso: non mi aspettavo una tale precisione nellinserimento in curva e una tale stabilità alle medio-alte velocità … Forse il merito è dovuto alla costruzione ibrida di casa K2 con cap in punta/coda e sandwich sui “fianchi” o al tanto reclamizzato “torsion box”, fatto sta che sul ghiacciato riuscivo a fare dei bei curvoni in conduzione. Ovviamente spingendo un po di più ti fa capire che quello non è il suo pane e la punta comincia a cedere facendoti chiudere la curva e in velocità non è proprio stabilissima.

Ho avuto modo di provarla su jumps e rail in park e devo dire che è a suo agio ovunque.

E una tavola da freestyle tecnico, permissiva ma non troppo: sbagliare un atterraggio significa trovarsi col culo per aria. Lo stesso vale in pista. Io non la consiglierei ad un principiante.

La soletta mi è sembrata discretamente veloce e resistente. Le lamine nonostante le slaminate sullacciaio non se ne hanno avuto a male.

Unica nota “dolente” come la maggior parte delle K2 è il peso: non è propriamente una piuma…

Da quello che mi è sembrato: una buona tavola che consiglierei a chi vuole andare un po dappertutto prediligendo cmq il park.

Pin It

Commenti e reazioni su

One thought on “Test: K2 Temptation 158 05, promodel Wille Yli Luoma

  1. Ciao ho acquistato questa tavola usata presso un negozio.. Mi sai dire quanti modelli esistono della temptation 05 Wille Luoma?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.