Sospensione del progetto Full Metal Park

21 Aprile 2004
Corno alle Scale (BO)
Stabiliamo oggi la sospensione del progetto Full Metal Park . Ci scusiamo con tutti quelli che sono venuti al Corno questo inverno convinti di trovare rail ovunque ma, nonostante tutta la nostra buona volontà, è stato impossibile allestire il park se non sporadicamente. Abbiamo deciso pertanto di dedicare le nostre energie ad altri progetti e lasciare il Corno alle Scale senza uno Snow Park visto che sull'appennino ce ne sono altri di qualità decisamente migliore.


Ci teniamo a chiarire questa situazione perchè tanta gente ha dimostrato di avere delle aspettative dal nostro lavoro (ragazzi che hanno preso la casa al Corno per l'inverno, altri che hanno acquistato lo stagionale, i soci del club, gli sponsor ecc…), aspettative evidentemente deluse. Purtroppo la stazione non ha fornito i mezzi per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Vogliamo rendere pubblico quanto segue per evitare che simili circostanze si verificano nuovamente al Corno o in altre località sciistiche.

Gestiamo il park di Corno dal 2001 e le difficoltà non sono mai mancate ma questa stagione è stato toccato il fondo…

Ad inizio stagione 03.04 ci siamo dati da fare per promuovere la stazione sciistica ed il Full Metal Park con 10.000 cartoline, stand a Modena Snowpass, foto ed articoli sui giornali ed in rete, mailing, piano gare, campagna stagionali e altro ancora allestendo una campagna di comunicazione da 100.000 contatti … In cambio di tutto questo alla stazione erano state fatte delle richieste: oltre a non accoglierle i gestori hanno anche aspettato a dare la loro risposta definitiva a dicembre inoltrato quando ormai eravamo troppo avanti per chiamarci fuori Questo nonostante la nostra professionalità sia a dir poco evidente: il collettivo BSR ha contribuito sensibilmente all'allestimento di buona parte della gare di Coppa Italia 03.04 della Federazione Snowboard Italia.

Sinteticamente: delle 100 ore di gatto richieste ce ne sono state “concesse” 25 e non abbiamo avuto l'assisitenza tenica necessaria neppure per organizzare un rail contest (quello del 6 gennaio fu annullato perchè la stazione non ci diede i gatti per portare i rail e lo stereo in quota). Non ci sono stati forniti i gatti neppure per ripristinare il park in occasione del Red Bul Rail Attack di Bologna (filmer e rider dovevano venire a fare riprese al Corno per snowbox ed eurosport il giorno dopo l'attacco bolognese e li abbiamo dovuti accompagnare al Cimone…). Ci hanno rifilato tante chiacchere e promesse a cui non crediamo più e in 3 anni ci hanno dato ZERO finanziamenti.

avete mai provato a spostare un rail a mano per 200m in salita?

…al Corno tanti lavori del park si facevano così: a mano!


La gestione annuale del park è costata al nostro collettivo circa 8.000€ e dalla stazione non abbiamo avuto il benchè minimo supporto economico…la realtà dei fatti è che al Corno alle Scale, come in altre località sciistiche, non c'è ne' la volontà ne' i mezzi tecnici ed economici per avere uno snow park nonostante sia evidente a tutti il ritorno economico e di immagine che si può avere da un park di un certo livello (Vedi Monte Cimone).

Conlcudendo:
Dopo 3 stagioni passate a lottare con i dirigenti ed il direttore di stazione abbiamo constatato l’inutilità dei nostri sforzi e SOSPENDIAMO IL PROGETTO FULL METAL PARK DI CORNO ALLE SCALE… abbiamo decisamente cose più importanti che portare lo snowboard in una stazione che non lo vuole e siamo sicuri che i riders bolognesi e toscani troveranno altri park da frequentare. Logicamente i nostri 10 rail e box (già, proprio quelli di Modena Snowpass…) vengono via con noi: attualmente sono a Fiorano Modenese al Neuro Shock.

La nostra opinione sul resort resterà immutata finchè non verranno fatti dei seri investimenti sullo snowboard e non solo le chiacchere che ci sono state propinate negli ultimi 3 anni: dalla stazione di riferimento di Bologna ci aspettavamo un po' più di predisposizione all'innovazione e fiuto per gli affari. Mai ci saremmo immaginati così tante delusioni e così poche soddisfazioni.

Per tutti gli amici, i supporter ed i compagni di avventura rendiamo noto che il collettivo BSR non si ritira, tutt'altro! Abbiamo in programma gare, video, siti internet e tanto altro ancora… Vi assicuriamo che il nostro nome non verrà mai più associato ad operazioni che non meritino di essere promosse e chiediamo ancora scusa a tutti quelli che hanno passato l'inverno al Corno (o sono venuti anche una sola volta al Full Metal Park) convinti di trovare un mega park.

Alla prossima.

Lo staff del Full Metal Park

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.