Assemblea Generale 04 della World Snowboard Federation

Nel week end del 21.23 Maggio, si è svolta a Praga l'Assemblea Generale della World Snowboard Federation, l'entintà che ha raccolto 2 anni fa' l'eredità della ben più nota ISF, fallita per problemi economici. Al meeting di Praga c'erano rappresentanti di 10 nazioni, fra cui anche la Mucca per l'Italia, e si è discusso a lungo sulle future attività internazionali…a quanto pare la WSF è viva e vegeta e stà per far sentire di nuovo la sua voce.


Nella sala riunioni scelta dal consiglio direttivo WSF, si è svolta lo scorso week end l'assemblea generale 04: una riunione a porte chiuse riservata ai delegati delle federazioni nazionali per fare il punto della situazione e prendere alcune importanti decisioni sulle prossime attività della World Snowboard Federation.

Una breve premessa per chi non è a conoscenza dei fatti degli ultimi 2 anni. Storicamente lo snowboard ha sempre avuto 2 organi di tutela internazionale: la FIS – Federation International Ski (che si occupa in pratica di tutti gli sport invernali) e la ISF – International Snowboard Federation (dedita alla sola promozione dello snowbaord). Queste due entità, nel bene o nel male, sono state protagoniste dell'evoluzione e promozione dello snowboard a livello internazionale da 10 anni a questa parte. Nel 2001 la ISF dichiarò bancarotta e chiuse i battenti. Un gruppo di 7 nazioni ne raccolse le spoglie rinominandola World Snowboard Federation (WSF) e stabilì un programma biennale per ripristinarne le attività internazionali come Coppa del Mondo, Clinics per Tecnici Internazionali, Classifica Internazionale, Coordinamento degli Eventi Internazionali ecc…

Logicamente i primi 2 anni di vita della WSF sono stati pieni di difficoltà, non tutte risolte, ma nuova linfa vitale scorre nella Federazione Mondiale dello Snowboard e le idee e gli obbiettivi esposti per i prossimi anni unitamente alla presenza di nuove persone piene di energia, affiancate da storici personaggi internazionali dello snowoabrd, ci fanno essere ottimisti per il futuro. Ma andiamo per ordine…

Nella stagione appena conclusa la WSF ha provveduto al coordinamento delle relazioni internazioni fra le nazioni associate e ad una serie di servizi ammnistrativi (tesseramente atleti, classifiche e altro) ed ha organizzato un unico notevole evento in stretta collaborazione con l'Artic Challanger di Terje: il Rookie Fest. L'evento in questione era completamente dedicato agli atleti junior e assegnava la bellezza di 3 Ticket to Ride per l'Artic Challanger. Il Rookie Fest è stato un successo ed ha visto la partecipazione dei migliori atleti under 16 di tutto il mondo…da questo punto di partenza sono nate nuove collaborazioni ed idee per il futuro.

Nuove Nazioni nella WSF
La prossima stagione aderiranno alla WSF altre nazioni portando il numero delle associate a 15.

Rookie Fest
Per la prossima stagione è prevista l'organizzazione di 4 Rookie Fest: Europa, Asia, Australia e North America.

Classifiche Internazionali
Come molti di voi avranno notato le classifiche WSF (snowboardranking.com) sono state “inquinate” con l'inserimento dei risultati FIS. Le gare FIS, oltre a non avere la minima attinenza con le gare WSF, adottano un sistema di punteggio differente e le classifiche generali risultanti non hanno alcun significato. Durante l'assemblea ci è stato spiegato che la WSF è completamente estranea a questa circostanza (logicamente…) che si è verificata per un vero e proprio tradimento da parte del proprietario e gestore del sito www.snowboardranking.com. Costui ha raggiunto un accordo economico privato con la FIS tenendo all'oscuro il consiglio direttivo WSF. Questa spiacevole situazione verrà presto risolta per vie legali con un nuovo sito internet dedicato e tagliando fuori dai giochi il mentecatto in questione.

Web Site, News Letter, Rassegne Stampa
Il sito www.worldsnowboard.net sarà definitivamente attivato offrendo servizi di informazione ai riders e agli addetti ai lavori.

Calendario Gare ed Eventi
Ogni nazione associata si è impegnata nell'organizzare almeno 2 eventi per ripristinare il circuito gare internazionale. Oltre questo, è stato sottolineato più volte il progetto di collaborazione già avviato con il circuito freestyle professionistico “Ticket to Ride” e “The Artic Challanger”. Inoltre si evidenziata la necessità di organizzare anche eventi internazionali di Boardercross e di Alpino, discipline completamente escluse dal circuito TTR/TAC.

Consiglio Direttivo 2004.05
Come tutti gli anni è stato eletto il Consiglio Direttivo 04.05 (definitivo Board of Directors) e assegnati vari compiti ai delegati presenti (responsabile tecnico, responsabile “Rules Book”, Responsabile Kids ecc…). Queste le persone che si adopereranno la prossima stagione concretizzare i progetti sopra elencanti:

WSF President : Libor Votruba (Repubblica Ceca)
WSF Vice President : Shinzo Tanuma (Giappone)

Board of Director:
Fred “Dog” Mertl (USA)
Annika Johnson (Norvegia)
Marco Sampaoli (Italia)
Steinar Arvesen (Svezia)
Alexey M. (Polonia)

Tecnichal Commision : Shingeru Ishihara (Giappone)
Found Serchig : Kyung-Wan “Park” (North Korea)
Event Coordinator : Tom Stockland (Polonia)

I lavori per portare avanti i progetti sopra menzionati sono già inziati e verranno sviluppati durante i mesi estivi. Ad ottobre/novembre 2004 è prevista una nuova Assemblea Generale per fare il punto della situazione ed avviare la stagione 04.05.

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.