PWDR dept camps 2006, luniversità del freeride!

Anche per questa stagione il PoWDeR department (PWDR dept.), organizza, con lausilio di Guide Alpine, Freeriders, e negozi specializzati, dei camps mirati alla sicurezza in fuoripista. Rispetto agli anni passati abbiamo ampliato le nostre proposte, in modo da poter dare più scelta a tutti i riders, a seconda del loro livello e dei loro interessi.

I camps organizzati questanno saranno :

Lo storico FPE di I° livello : rivolto a tutti i riders che abitualmente utilizzano gli impianti per le loro discese in neve fresca, che avessero poche o nessuna conoscenza inerente alla sicurezza in fuoripista.

Il nuovo FPE di II° livello: per freeriders che hanno già delle basi sulla sicurezza in fuoripista e volessero ampliarle per affrontare nuovi terreni.

Il classico BACKCOUNTRY EXPERIENCE per coloro che amano raggiungere discese incontaminate senza impianti, ma con le racchette da neve

ed infine l ARVA OWNERS CAMP un camp specifico per imparare o migliorare lutilizzo dei sistemi di autosoccorso, arva, pala e sonda

I vari camps si svolgeranno in Friuli Venezia Giulia o nei vicini comprensori Sloveni

FREERIDE POWDER EXPERIENCE (I°livello)
Camp teorico pratico sulla sicurezza in fuoripista
Vista la diffusione della pratica del freeriding, spesso con scarsa conoscenza dei rischi collegati a questa disciplina, si è voluto creare un’iniziativa rivolta a tutti gli snowboarders, sciatori e telemarkers che, attratti dalla powder, volessero ricevere nozioni sulla prevenzione ed il comportamento da adottare nelle loro uscite in fuoripista.
Il costo del camp sarà di 70,00 euro, e si svolgerà con un minimo di 4(quattro), ed un massimo di 8(otto) partecipanti.
Il camp si dividerà in una serata dedicata alla TEORIA, che si terrà la sera di lunedì 16 gennaio presso il 100-ONE SHOP d’Udine, ed in un giorno dedicato alla PRATICA che sì terra nella giornata di domenica 22 gennaio presso il resort di Bovec (slo)
In caso di condizioni meteo avverse la giornata dedicata alla PRATICA sarà spostata alla prima domenica utile.
Durante la serata dedicata alla TEORIA saranno trattati i seguenti argomenti:
Nivologia
Tecniche e metodologie di ricerca e soccorso in valanga
Spiegazione modalità d’utilizzo materiali d’autosoccorso (arva/sonda /pala)
Attrezzatura/abbigliamento
Durante il camp PRATICO saranno affrontati i seguenti argomenti:
Valutazione delle condizioni di sicurezza del manto nevoso
Modalità di spostamento su zone a rischio
Scelta degli itinerari con valutazione sul campo del grado di pericolo esistente
Esercizi didattici d’utilizzo dellARVA e materiali d’autosoccorso
Comportamento in ambienti fuoripista
Liscrizione comprende:
Partecipazione al camp
Utilizzo del materiale di sicurezza
Assistenza di Guida Alpina UIGAM e collaboratore
Materiale didattico e promozionale sulla sicurezza in montagna
Non sono compresi nel costo delliscrizione:
I pranzi durante il camp (consigliabili al sacco)
Eventuale noleggio di snowboard/sci o altro non contemplato
Il costo per lo skipass giornaliero
Eventuali costi per i trasferimenti
I partecipanti dovranno essere muniti di:
Snowboard e scarponi personali
Zaino con possibilità d’aggancio snowboard/sci
Abbigliamento adeguato
Eventuale materiale d’autosoccorso personale
Le iscrizioni si chiuderanno il giorno di mercoledì 11 gennaio

FREERIDEPOWDEREXPERIENCE (II°livello)
Camp teorico pratico sulla sicurezza in ghiacciaio
Un camp rivolto a snowboarders, sciatori e telemarkers con alle spalle già esperienza di fuoripista.
Il costo del camp sarà di 65,00 euro per un giorno, e di 120,00 euro per due giorni, e si svolgerà con un minimo di 4(quattro), ed un massimo di 6(sei) partecipanti
Il camp potrà avere una durata di uno o due giorni, in funzione della località di svolgimento .
Un giorno nel comprensorio del Monte Kanin (It/Slo),domenica 12 febbraio per il periodo invernale.
Due giorni nel comprensorio della Marmolada con pernotto in rifugio, nel mese di giugno, per il periodo estivo.
In caso di condizioni meteo sfavorevoli il camp potrà essere rinviato alla prima data utile
Durante il camp saranno trattati i seguenti argomenti
Progressione con picozza e ramponi
Attraversamento e sicurezza su zona crepacciata
Sistemi di sicurezza e legatura in cordata su ghiacciaio e zone crepacciate
Recupero di compagno in crepaccio con sistemi d’autosoccorso
Sistemi d’autoassicurazione su ghiaccio, roccia, corpo morto
Il camp potrà avere una durata di uno o due giorni, in funzione della località di svolgimento.
Un giorno nel comprensorio del Monte Kanin (It/Slo), per il periodo invernale
Due giorni nel comprensorio della Marmolada con pernotto in rifugio, per il periodo estivo (giugno)
I partecipanti dovranno essere muniti di:
Ramponi
Picozza
Imbrago
Zaino con possibilità d’aggancio snowboard/sci
Chi non possedesse questi materiali è pregato di comunicarlo al momento delliscrizione
Liscrizione comprende:
Partecipazione al camp
Utilizzo dei materiali di sicurezza
Assistenza di Guida Alpina UIGAM e collaboratore
Non sono compresi nell’iscrizione:
Costi di trasferimento
Costi impianti di risalita
Noleggio materiale personale
Pernottamento in rifugio
Pasti
Le iscrizioni si chiuderanno il giorno di martedì 07 febbraio

BACKCOUNTRY EXPERIENCE
Visto linteresse sempre maggiore che molti snowboarders rivolgono alla pratica del Backcountry, spesso con scarsa conoscenza dei rischi collegati a questa disciplina, si è voluto creare un’iniziativa rivolta a tutti i riders, attratti dagli spazi incontaminati dove poter lasciare le loro tracce, che volessero ricevere nozioni sulla prevenzione ed il comportamento da adottare nelle loro uscite.
Il costo del camp sarà di 160,00 euro e si svolgerà con un minimo di 4(quattro), ed un massimo di 6(sei) partecipanti.
Il camp si dividerà in una serata dedicata alla TEORIA, che si terrà la sera di lunedì 16 febbraio presso il 100-ONE SHOP d’Udine, ed in tre giornate dedicate alla PRATICA che si terranno con date e luoghi da definire con i partecipanti.
Durante la serata dedicata alla TEORIA saranno trattati i seguenti argomenti:
Nivologia
Tecniche e metodologie di ricerca e soccorso in valanga
Spiegazione modo d’utilizzo dei materiali d’autosoccorso (arva/sonda /pala)
Attrezzatura/abbigliamento
Durante le tre uscite dedicate alla PRATICA saranno affrontati i seguenti argomenti:
Tecnica e utilizzo dei materiali di risalita, racchette da neve e bastoncini telescopici
Comportamento in ambienti fuoripista
Valutazione delle condizioni di sicurezza del manto nevoso
Tracciare in sicurezza un percorso in salita
Comportamenti in ambienti d’alta montagna
Tecniche di spostamento su zone a rischi
Scelta degli itinerari con valutazione sul campo del grado di pericolo esistente
Affrontare in sicurezza la discesa
Tecniche d’autosoccorso e di primo soccorso
Esercizi didattici d’utilizzo dellARVA e materiali d’autosoccorso
Liscrizione comprende:
Partecipazione al camp
Utilizzo del materiale di progressione (racchette da neve e bastoncini telescopici)
Utilizzo del materiale d’autosoccorso (arva/pala/sonda)
Assistenza di Guida Alpina UIGAM
Materiale didattico e promozionale sulla sicurezza in montagna
Non sono compresi nel costo delliscrizione:
I pranzi durante il camp (consigliabili al sacco)
Eventuale noleggio di snowboard/sci o altro non contemplato
Eventuali costi per i trasferimenti
Eventuali costi per risalita con gli impianti
I partecipanti dovranno essere muniti di:
Snowboard e scarponi personali
Zaino con possibilità d’aggancio snowboard
Abbigliamento adeguato
Eventuale materiale di progressione e autosoccorso personale
Le iscrizioni si chiuderanno il giorno di mercoledì 11 gennaio

ARVA OWNERS CAMP
Si tratta di un camp rivolto ai possessori d’ARVA che vogliano imparare o migliorare lutilizzo del loro strumento per lautosoccorso.
Durante il camp saranno affrontati i seguenti argomenti:
Cosè e come funziona un ARVA.
Prove di ricerca con segnale singolo.
Prove di ricerca con segnale multiplo.
Tecniche di sondaggio.
Tecniche di scavo.
Il camp avrà inizio alle ore 09.00 e finirà alle ore 16.00.
Il numero dei partecipanti è limitato ad un numero minimo di 4 (quattro) iscritti, ad un massimo di 8 (otto) per ottimizzare i tempi da dedicare ad ogni singolo partecipante.
Il costo, a partecipante, potrà variare dai 35,00 ai 55,00 euro, secondo il numero d’iscritti.
I partecipanti dovranno essere in possesso di un proprio ARVA in modo da ottimizzare al meglio l’utilizzo del loro strumento. Chi ne fosse sprovvisto, ma volesse partecipare al camp, è pregato di comunicarlo al momento delliscrizione.
Il camp si svolgerà all’aperto su zona innevata, in data da definirsi.
Si consiglia di avere un abbigliamento adeguato e di portarsi qualcosa da mangiare e da bere.

x INFO:

Seba
PWDR dept.
tel.348 6965069
pwdrdept@snowfriends.it

Luca
100-ONE shop
Via Pracchiuso 19/c Udine
Tel. 0432 510963
luca.gremese@adriacom.it

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.