Report: raduno ATB Montecampione, 6-7 maggio 06

Report del raduno All-Terrain Board a Montecampione, 6-7 Maggio 2006. 

Day One
Il raduno e stato in forse fino allultimo
dato che le previsioni meteo erano alquanto ballerine. Sabato mattina
mi sono fiondato a ritirare il mezzo dal buon caro Willy su dritta di
scuby in quel di (San Polo) Brescia. Non sono ancora le 10:30 che gia
sto provando a lanciarmi giu dallo scivolo del garage di casa mia;
intanto il tempo che doveva essere brutto e invece sereno, sole che
spacca e una lieve brezza che non guasta mai.
Ore 14:30, dopo mille
casini si riesce a partire: con me si aggregano barbarossa e mio
cuggggino Teo ribattezzato dal drGab: "Quello che si taglia col
coltello del salame". Per strada facciamo un po di spesa per la due
giorni di fuoco: birra, birra, birra, affettato, nutella, pane,
formaggio, birra, birra, caffe, birra…
Finalmente quasi alla meta
chiamo daniele per sentire in che posto ci si debba incontrare (evvai
che avevo sbagliato a scrivere il numero del cellulare sul forum ), due
minuti e vedo un personaggio con felpa BBCrew che smanazza al cielo.
Siamo in gioco finalmente, sono quasi le cinque ma siamo arrivati!
Conosco finalmente daniele, scuby, b-rider e un altro mucchio di
persone portate al magico mondo del monutainboard con il classico motto
"vieni e prova".
Birra per i saluti di rito e poi via subito. Daniele e
scuby si fanno prodighi nel darmi consigli su come sfruttare al meglio
le straps della tavola (per inciso un bellissimo MBS core 16) e come
affrontare le prime difficolta come il powerslide.
Hei, stavo per
dimenticare una cosa importante, lo spot in cui si e svolto il tutto!!
Lo spot scelto per il raduno e ai campi da golf di Montecampione,
proprio allarrivo degli impianti di discesa. Lerba, complice la
stagione, e ancora bassa e la terra bella compatta ma non
eccessivamente dura. Questo fa si che le tavole scorrano come non mai!
Ci sono pendenze per tutti i gusti quindi ottimo per i principianti.

Stavo per raccontarvi la mia prima discesa dopo Moena, dove avevo
provato questo fantastico attrezzo per la prima volta: scuby mi indica
un posto dove e meglio affrontare le prime discese, poca pendenza e
ampi spazi di "fuga".
Nel frattempo arriva Boffy che "pian pianeto"
sale fino a dove siamo noi. Vai, sempre di piu!! Grande Freestyler!!!
Salgo sino al punto indicatomi da scuby e mi allaccio le straps come mi
ha fatto vedere daniele, droppo e inizio a sentire la tavola sotto ai
piedi. Le sensazioni sono ottime, il flex e qualcosa di eccezionale,
non troppo reattivo ma nemmeno troppo molle, insomma, una tavola che
definirei all-mountain con unanima che strizza locchio al freeride
per le dimensioni (116 cm) e i trucks matrix, impagabili. Il grip da
skate sotto alle straps aiuta molto a tenere il piede in sede, pero va
detto che ci vuole un po per capire come e dove mettere i piedi,
occorre provare e riprovare fino al conseguimento della giusta
posizione.
Faccio ancora un paio di discese di assaggio e vedo (anzi
sento) un camper che si avvicina, si ferma e spuntano i mitici drGab e
Karin! Grandi, per fare tutti contenti hanno portato ognuno due tavole,
le vecchie e le nuove (core 16 2006 e Trampa 35° Channel Deck).
Pronti
via, arriva sempre piu gente: ecco la nix_mc e turi.tm from Torino con
furore e MadMaik con limmancabile boccia di rosso da 5 litri!!
Arrivano anche a girare con noi pido e Antonio piu amici e ragazze al
seguito.
Parte la prima discesona, i piu capaci affrontano subito la
risalita piu impegnativa, fino al pianetto prima del muro dove ancora
ce un po di neve, i meno capaci invece restano a girare nella parte
bassa del percorso (vedi il sottoscritto). Vedere tutti questi scendere
dalle piste con i mountainboard e una cosa fighissima! Ognuno cerca di
fare il meglio che puo: daniele "king of powerslide" scende a chiodo
senza freno da qualsiasi pendenza. Pido e company invece son dei matti,
girano tutto e di tutto con qualsiasi attrezzo gli capiti a tiro!
Mostruosi!
Intanto la nix ci allieta con un volo mica da ridere a
ridosso della casetta, grande: NoFear!
Nellangolino timida e nascosta
salta fuori la rampa di daniele, perche lasciarla in disparte
poverina? Scatta la sessione di jump ma complice la posizione con
landing poco felice e leccessiva pendenza della rincorsa non riscuote
troppi consensi, almeno da parte mia che reputo la cosa ancora troppo
"Nazi", nonostante questo daniele Karin pido e company si lanciano
nella prima serie di jumps.
La session di ATB prosegue fino alle ore
20:00 della sera quando il freddo ed il buio, piu che la stanchezza,
ci fanno dirigere verso il luogo dellaccampamento. Ci piazziamo in un
prato sopra ad un campetto da calcio, montiamo le tende e il buon
alessandro "b-rider" con amici inizia i preparativi per la grigliata
serale. Qualcuno va a fare legna per il fuoco mentre al centro
dellaccampamento ognuno porta in dono qualcosa da dividere con tutti,
chi pane, chi salame e formagio, chi birra, chi una dama da 25 di rosso
.
Quatti quatti e zitti zitti "biscotto" e "cippa" fanno amicizia,
purtroppo per il povero "biscotto" la "cippa" non e molto in vena di
concedersi e si nega ripetutamente alle sue insistenti avances. Vi
assicuro che mai si e visto un cane cosi ..cosi.. beh, cosi . (in
senso buono, ).
Tutti raccolti intorno al fuoco e alle cibarie iniziamo
a lasciarci andare, ognuno ha la sua da raccontare, mitico scuby il
racconto del tuo face to face con il cinghiale! Karin, dopo aver
dichiarato prima di cena "stavolta vho a letto sana" nel giro di dieci
minuti viene meno ai suoi buoni proposito, lasciando si convolgere
(senza nessuna fatica peraltro) nel clima di baracca generale.
Viene il momento del congedo, sono le due quasi ed e ora della nanna!
Domattina alle 10 sveglia e poi via per unaltra intensa giornata di
ATB.
Day Two
Il secondo giorno inizia sotto il segno del
sole . Alluscita dalla tenda, ore nove e mezza, un sole saluta tutti e
spernacchia gli orridi che minacciavano vento tempesta e zecche .
Cafferino, pane e nutella rimettono tutti in piedi.
Al camper si sono
radunati anche iena e mike e la zia, ci siamo proprio tutti! Smontiamo
le tende e andiamo di nuovo ai campi da golf. Ci piazziamo nuovamente
dietro la casetta dove con teli e stuoie tutti trovano il loro spazio.
Dalla sera precedente sono avanzate diverse cose, affettati, birra,
acqua, nutella etc.. tutte cose che rendono il mountainboarder felice!
Karin piazza la rampetta da roller a ridosso di una piccola pendenza e
si inizia subito a secco con qualche jumpettino di riscaldamento. Il
cappottone e inevitabile data la serata precedente e la larghezza
ridotta della rampa. Parte la prima session di freeride, tutti su per
la pista a piedi con tavola al seguito. Si ripete lepica discesa,
ognuno che segue le sue linee, powerslide, cappottate, flat tricks.
Tutti vogliono fare e fare bene!
Rispunta la rampa di daniele, questa
volta viene messa su di una pendenza minore e con un landing meno
cattivo. Parte la session 3 di jumps!Pian piano si forma una coda di
gente che vuole provarea saltare, visto che la fanno tutti anche io mi
avvicino alla cosa "nazi". Un respiro e via! Il primo drittone va via
liscio. Mi piace, ci piace!!
E il delirio totale!! daniele si lancia
in bs1, fs1, tail e nose grab, heel grab, indy di tutto e di piu!
Qualche locals che ci ha raggiunto gira grosso dei 360 e non scherza
per niente. Karin, Gab, Boffy, iena, scuby, mike (insomma un po tutti)
si lasciamo andare e questo piccolo kicker, che sembrava tanto cattivo
ieri, e buono ed easy oggi.
Arriva anche rickytac e compagnia, la
falange bergamasca pare al completo! Ormai per me e come una droga,
ogni volta che chiudo un salto ne voglio fare un altro, spingendo
ancora di piu sul lip, provo a grabbare nose e tail, qualcosa esce (no
style ma meglio di niente).
Arrivano anche gli ultimi ritardatari quali
zonchy e cagliostra, rodeo e "joker" che subito vuole spiegare due
cosette a "biscotto" che ancora ci prova con la "cippa" . Ancora video,
sequenze, riprese anche da postazioni strambe.
Pausa pappa per tutti e
poi ancora qualche discesa. Sono ormai le 15:00 e per me e compagni e
ora di rientrare, non posso fermarmi di piu e questo e il mio
rammarico piu grande. Tutto il viaggio e tutto il pomeriggio lho
passato a pensare "cosa staranno facendo adesso?? Chi sara arrivato
ancora di nuovo? Dove posso mettere una rampa qui vicino a casa?".
In
conclusione unottima esperienza, da ripetere sicuramente; nelle foto
potete vedere quanta gente cera e quante tavole erano presenti. State
sicuri che nessuno e rimasto senza, anzi forse chi non aveva la tavola
ha girato piu di chi ce laveva sfruttando i momenti morti degli altri
che stanchi si stravaccavano al suolo per riposarsi. Conoscere
finalmente di persona molta gente del forum e stata una gran cosa,
scoprire i volti dietro ai nicknames spesso strambi o fuorvianti (vedi
me che sono stato piu volte marpionato perche si pensava io fossi
femmina). Lesperienza del campeggio poi e stata galattica, tutti li
insieme a sparare cazzate o a far discorsi seri, bere una birra e
raccontarsi a vicenda le cose piu assurde che ci siano mai capitate,
non ha prezzo, veramente.
Un grazie sentito e di cuore a tutti quelli
che hanno partecipato e reso questo raduno,almeno per me, una cosa di
cui difficilmente mi dimentichero. Spero si possa organizzare ancora
una cosa simile tra non molto, con il clima piu mite e con molta piu
gente che nel frattempo sara infettata dalla "zecca del
mountainboard", lunica vera malattia che si e rischiato di prendere a
questo raduno (anche strusciando il culo per terra sui prati) e
proprio il fottone da ATB.
Per guarire ce solo un modo, farsi una
tavola con quattro ruotone e venire con noi!

Paolo "Cara" Caravello

Visualizza
tutte le foto scattate da Fabio "Barbarossa" Provesi.

Visualizza
tutte le foto scattate da Andrea "zoncky".

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.