Slamtrick 2006 – The Familiy Edition

Finalmente anche questanno è arrivato lo Slamtrick, probabilmente levento di skate più atteso ogni anno in italia.

Sabato 17 Giugno – Vert Contest – Mezzana (RA) – Report di McMurphy

Venerdì prove di vert come da copione e sabato finale. Il pipe è quello dove gira Giorgio Zattoni, è il più grande dEuropa con unaltezza di 5 metri e un rollin che arriva a 8.

Questanno sono stati aggiunti dei premi, oltre al Best Trick (che è la formula che caratterizza da anni levento) sarano premiati lo skater migliore della giornata e anche il trick più tecnico, oltre a un gradito ritorno, la gara spettacolare del Big Air Fiat Freestyle.

Sabato la gara.

Giorgio ha subito spinto tanto, peccato però che per una banale caduta si sia fatto male e non è riuscito a terminare la gara.

Trick spettacolari e anche molto tecnici, probabilmente la gara è cambiata un po rispetto agli altri anni perchè erano diverse le categorie premiate, Juergen (probabilmente lo skater più stiloso in assoluto) non ha fatto trickoni ma ha spaccato tutta gara, Tony Magnusson che ha 42 anni ma si diverte come quando ha iniziato, continua a infondere speranza in tutti noi “vecchi”, si è trovato a skateare spalla a spalla con Alessandro Sorrenti che ha 8 anni ed è una promessa anzi una realtà, droppava il rollin tranquillamente e girava senza nessun timore insieme a tutti questi mostri…

Il pomeriggio è passato in un lampo, tra un Air e una piadina di mamma Zattoni si arriva alla gara di Big Air, è mancata una buona fetta di spettacolo perchè era assente Joke Olsson, non ho mai visto nessuno uscire come lui da quel Pipe, nella passata edizione ha visto con un air di 4,5 metri oltre il Cooping Ma i 3 metri che ha fatto Terence vi posso assicurare che sono stati devvero emozionanti!

Oggi ci sono state anche le prove di street allOasi Skate Park di Marina di Ravenna che anche questanno come consuetudine è stato rinnovato e tirato a lucido… Domenica si preannuncia una gara memorabile!

Domenica 18 Giugno – Street Contest- Marina di Ravenna – Report di cpt.Abba





Dopo tre anni di rinunce per motivi vari, sono finalmente riuscito ad assistere allo Slamtrick e questa lunga attesa è stata ampiamente ripagata!

Si tratta del primo constest di skate di un certo livello che vedo dal vivo e devo ammettere che è stato ben superiore a quelle che potevano essere le mie aspettative.

La presenza di skaters un po da tutto il mondo, con un livello decisamente alto ha garantito un grande spettacolo per il pubblico che ha rimepito la tribuna montata per loccasione nell Oasi Skatepark di Marina di Ravenna, dove si è tenuto il contest di street, mentre il giorno precedente si erano tenute le finali di vert contest al pipe di Mezzana. Nello street i nostri colori sono stati difesi (e alla grande) da Daniel Cardone, da Giorgio e Gianni Zattoni, da Luca Crestani, Fabio Montagner e Marco Lambertucci, .

Come già scritto, lo spettacolo offerto è stato incredibile e la formula della gara è stata interessante: sono state previste cinque heat di mezzora ciascuna in cui gli skaters potevano girare tranquillamente scegliendo le linee preferite…

La partecipazione del pubblico è qualcosa di fuori dal comune: nonostante non si trattasse di un pubblico esclusivamente di settore (data la location, la posizione dello skatepark e lingresso gratuito), si poteva udire a distanza il boato che partiva dopo ogni trick chiuso; ci si disperava se uno skater non riusciva a chiudere una manovra impegnativa e se ci riusciva, sembrava avesse segnato la nazionale….

Il livello espresso dai vari partecipanti è stato molto alto, si sono visti una miriade di trick veramente paurosi e non si può dire che non si sia sfruttato tutto lo skatepark…. gli skaters hanno infiammato Marina di Ravenna per un intero pomeriggio con questi risultati:

Il premio “the Crazy Horse”, dedicato al trick più pazzo del giorno è andato al nostro Giorgio Zattoni che si è sparato un clamoroso Mc Twist sul quarter “Oasi Skatepark” (guardate il video e capirete…) e, non contento ha anche tentato switch Mc Twist sulla stessa struttura, mancandolo per pochissimo…

Il premio “the Doctor”, per il trick più tecnico del giorno) è andato al brasiliano Andre Genovesi che -come se nulla fosse- ha chiuso Switch flip to switch bs 50-50 (big hubba); lo ha chiuso con così tanta tranquillità che è sembrata quasi una cazzatina….

Il premio “the Killer” per il best trick del giorno è giustamente andato a Chris Pfanner con un sontuoso Caballerial 360 transfert (da un bank allaltro cerano 4 metri di flat…paura e terrore!); lha provato per quasi tutta la durata della heat e quando gli è riuscito, sulla tribuna è scoppiato il finimondo! Un trick da pelle doca, non cè che dire…

Daniel Cardone, invece, è stato proclamato “the Machine”, ovvero il miglior skater del giorno; Daniel è in continuo miglioramento e ha strameritato il primo premio, facendo di tutto e di più su tutte le strutture a disposizione e non solo (basti pensare che si è droppato nello stesso quarter dove Giorgio Zattoni ha chiuso Mc Twist dalla staccionata che limita il coping…), onorando così il suo fresco ingaggio nel FIAT freeestyle team.

Da segnalare anche la prestazione di Sasha Steinhorst (in handplant sul quarter nella foto qui sopra), che a 37 anni suonati ha suonato a sua volta quasi tutti i partecipanti, con uno stile solido e un riding veramente incazzoso -a mio avviso secondo solo a Cardone- e quella del giovanissimo statunitense Alessandro Sorrenti, più giovane di “soli” 31 che anni ha ben figurato anche nello street, tra skaters ben più esperti di lui, senza alcun timore reverenziale, tanto a lui interessava solo skateare. Anche durante la premiazione…..

Insomma, è stato un evento imperdibile e potete anche andarci con chi di skate non ne capisce una mazza; sì perchè lo skate a questi livelli diventa uno spettacolo unico!

Sul sito ufficiale www.slamtrick.com potrete vedere alcune clip video relative sia al vert contest di sabato, sia allo street contest di domenica.

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.