Arriva il Red Bull Supernatural!

Forse qualcuno si ricorda del Quiksilver Natural Selection, uno dei contest più innovativi degli ultimi anni.  La formula mai sperimentata prima di allora di un invitational contest di freestyle su terreno naturale aveva regalato un evento di un livello mai visto prima. Sembrava che dovesse rimanere un episodio a sè stante, ma Travis Rice è riuscito a riprende quelle idee e a portarle ad un nuovo livello.





Il contest si terrà a Baldface Lodge, vicino a Nelson, British Columbia (per farla breve in Canada) in un giorno della settimana dal 3 all8 febbraio, a seconda delle condizioni meteo e della neve, di modo da permettere lo svolgimento del contest con il più ampio margine di sicurezza possibile.


Anche questo evento è su invito e la rider list è stata compilata tenedo conto di quelli che si sono piazzati ai primi posti del precendente Natural Selection e di altri riders che hanno dimostrato di sapere interpretare la montagna nel migliore dei modi, sia come freeride che come freestyle; inoltre ci saranno due wild card per il vincitore dello slopestyle agli X-Games (che tra laltro iniziano in questi giorni) e il numero 1 del ranking TTR, Mark McMorris (se sarà lui a vincere agli X-Games la wild card andrà al secondo classificato). E il risultato è una lista di livello altissimo, che racchiude in sè passato, presente e -perchè no- anche futuro dello swnowboard moderno; reggetevi forte:

Red Bull Supernatural Confirmed Rider List

Name                     Country

David Carrier-Porcheron         CAN

Devun Walsh                CAN

Eero Niemela                FIN

Gigi Ruff                AUS

Jake Blauvelt                USA

John Jackson                USA

Kazu Kokubo                JPN

Lucas Debari                USA

Mark Carter                 USA

Mark Landvik                 USA

Nicolas Müller             SUI

Eric Jackson                 USA

Scotty Lago                 USA

Terje Håkonsen             NOR

Travis Rice                 USA

Wolfgang Nyvelt             AUS

Il tracciato su cui si svolgerà la gara è composto di diverse sezioni: una prima, ripida, in mezzo agli alberi, con ostacoli (preparati durante lestate) da jibbare, seguita da una coppia di cliff e poi da un mega kicker che occupa tutta la larghezza del tracciato (si parla di 300 piedi, quasi 100 mt…) con landing in fresca e unultma parte definta “powder park section”, un nome che è tutto un programma…

Un primo assaggio di quello che è il percorso di gara lo potete vedere in questo video:

La giuria, composta da personaggi che hanno fatto la storia dello snowboard (Tom Burt, Andy Hetzel, Temple Cummins, Shin Campos, Bryan Iguchi e Mel Simmons) valuterà le run tenendo conto di vari fattori: difficoltà della linea, fluidità del riding, ampiezza, creatività, difficoltà dei tricks eseguiti e controllo.

Ogni rider avrà due run a disposizione, con un bonus di una terza per i primi otto classificati. Vince che arriva a fine giornata con la run migliore.

Come se non ce ne fosse già abbastanza per farvi sbavare, le riprese saranno curate dallo stesso staff che questanno ci ha regalato “The Art Of Flight”. E scusate se è poco.

Insomma, questo Red Bull Spernatural, oltre ad essere un contest innnovativo e capace di mettere insieme old e new school e anche unaltra dimostrazione (semmai ce ne fosse ancora bisogno) del fatto che la distinzione tra freestyle e freeride è oramai anacronistica.

per ulteriori informazioni potete consultare il sito http://redbullusa.com/supernatural

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.