Se anche agli X-Games fanno la spending reviù

Una notizia poco piacevole è arrivata -come un controlamina sul ghiaccione- tra capo e collo degli appassionati europei di freestyle e per quanto ci riguarda in modo più stretto di skateboard e di snowboard. La ESPN, emittente americana che gestisce gli eventi a nome X-Games ha annunciato la soppressione di tutte le tappe extra-USA della nota manifestazione e un deciso ridimensionamento degli eventi negli USA stessi, con due sole tappe, ad Austin, Texas per i Summer X-Games e ad Aspen, Colorado per i Winter X-Games.

 

Gli X-Games, sbarcati nel vecchio continente da pochi anni, hanno fatto tappa a Barcellona e Monaco registrando sempre un ottimo successo di pubblico, mentre i Winter X-Games si sono sempre tenuti a Tignes e anche lì il pubblico ha risposto bene. Non solo noi europei rimaniamo fregati, ma è finita nel tritacarne anche la tappa brasiliana che si teneva a Foz do Ignuacu e -incredibile ma vero- gli X-Games non faranno più tappa a Los Angeles, sede storica della manifestazione.

Le reazioni che si possono leggere in rete in verità non sono molte e i rider che si sono sbilanciati a mostrare molte perplessità sono pochi. Onestamente mi sarei aspettato ben altre reazioni (neanche quelli di Tinges si son sprecati a dire qualcosa al riguardo, almeno sul sito ufficiale e sulla pagina facebook…) e non penso neanche che a nessuno girino i coglioni, ma se volete leggere qualche dichiarazione pubblica potete trovarle a questo link:

http://snowboardmag.com/stories/espn-cuts-global-x-games

Insomma, in tempo di crisi può anche capitare questo.

Sempre che non si voglia dare spazio alle teorie complottistiche che potete trovare in esclusiva solo sulle nostre pagine :mrgreen:

Voci non controllate dicono che dietro questa decisione ci sia, come al solito Shaun White che, infastidito da alcuni irriverenti tweet arrivati dall’Italia riguardanti il suo codino (sì, avete capito bene: Shaun White ha il codino) che finora aveva tenuto nascosto, abbia così deciso di punire l’intero vecchio continente -e finchè c’era anche il Brasile- chiedendo ed ottenendo la cancellazione degli X-Games in quanto santo patrono della manifestazione.

E stavolta ho le prove:

Cattura

 

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.