Ready. Set. Go!

Neanche un mese fa si skateava in maniche corte (o quasi), ora invece le montagne sono pienissime di powder che altro non aspetta che essere sbranata senza alcun ritegno. Avrei scommeso in un inizio di stagione decisamente sottotono, mentre ora guardo le webcam con la schiuma alla bocca.
Il freddo e l’odore della neve hano fatto il loro trionfale ingresso in modo prepotente quanto inaspettato.

Hai poi voglia a parlare di snowboard, di postare i video più ganzi di questa stagione (vi assicuro che starci dietro è veramente un’impresa, o almeno lo è se si vuole fare qualcosa di più interessante ed originale di un semplice copia /incolla qualche press release).
Hai voglia di guardare i siti delle aziende di snow per vedere quali mirabolanti figate abbiano tirato fuori per farci spendere quei due soldi faticosamente messi da parte.
E hai voglia a trovarti coi compari di sempre e con quelli nuovi e iniziare a pianificare uscite, snowboardate in compagnia (per poi finire a bere birra come se non ci fosse un domani, ma questa è un’altra storia).

snowforecast

É solo quando arriva un freddo come questo, accompagnato dall’odore della neve che il demone dello snowboard salta veramente fuori, trasformando anche il professionista più compassato in un ragazzino che parla di neve e montagna in modo ossessivo e preoccupante.E come se non bastasse, è da lì parte un’altra sfida: incastrare lo snowboard con i mille impegni che riempiono la settimana, innescando contrattazioni -in casa e fuori- degne della più fine arte diplomatica, roba che in Medio Oriente avrebbero fatto la pace da mò.

Si tribola, si fanno i salti mortali, si va a scomodare santi e divinità di vario tipo, ma ne vale la pena.

Perchè, nonostante tutto, è proprio quando cammini verso la partenza degli impianti, quando seduto in seggiovia ammiri il paesaggio innevato e l’aria fredda entra dalle narici e pervade il corpo che capisci veramente quanto ti mancava tutto questo. E quando stringi gli attacchi capisci che di parole forse ne hai dette fin troppe.

Non c’è niente di meglio che iniziare la stagione di snowboard con una scorpacciata di neve fresca…ed é quello che auguriamo a tutti voi.

Ma ricordatevi che la powder non dura in eterno, quindi datevi una mossa 😉

Pin It

Commenti e reazioni su

5 thoughts on “Ready. Set. Go!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.