Manuel Pietropoli e Billabong Air&Style

Questo comunicato stampa che girerà il mondo segna l’inizio di Manuel Pietropoli nello storia dello snowboard. Tra i tanti rider presenti al Billabong Air&Style è stato l’unico intervistato insieme a Andrew Hourmont, fondatore dell’Air&Style, e il suo nome è stato affiancato a quello di Terje Hakkonsen Che altro dire… Enjoy the reading

“Terje Haakonsen è il mio idolo e lo sarà sempre. Tuttavia farò del mio meglio per battere il suo record ad Innsbruck!”

Il 2 Febbraio 2008 lo stadio Bergisel torna ad ospitare un evento grandioso. Come afferma il fondatore dell’evento Andrew Hourmont, “la cosa importante è che la combinazione tra Billabong Air & Style e la nuova disciplina quarter pipe dia all’Air&Style di Innsbruck una nuova identità propria e che non venga classificato una mera copia del big air a Monaco di Baviera”.

La lista di rider presenti include grandi leggende come Terje Haakonsen e grandi nomi della scena attuale come Andy Finch e Antti Autti che vedranno sfidarsi da rider della nuova generazione di snowboard. Andrew Hourmont: “sotto i riflettori di questo grande evento verrà dato spazio a giovani rider per iniziare con loro la nuova era di Billabong Air&Style e questa nuova disciplina, il quarter pipe. Giovani promesse come Kim Rune Hansen (vincitore dell’O’Neill Evolution) o Kevin Pearce (vincitore del Nokia Air & Style 07) avranno una nuovo e grandioso evento per dimostrare la loro bravura”.

Ora che l’ultimo decisivo test allo stadio Bergisel si è concluso con ottimi risultati il Billabong Air&Style può avere inizio Andrew Hourmont:“il 10 Gennaio ’08 i complicati calcoli per verificare la fattibilità dell’evento si sono conclusi con ottimi risultati. Le condizioni dello stadio Bergisel sono perfette: “la rampa di volo” è perfetta per performance mai viste prima e nuovi record mondiali. La cosa più importante per me è di offrire agli spettatori uno spettacolo mozzafiato ed impeccabile perché è questo che i fans si meritano. Sono sicuro che si creerà una magica atmosfera ricca d’emozioni travolgenti, con o senza un nuovo record mondiale”

Tra tutti gli rider presenti ad Innsbruck al Billabong Air & Style uno in particolare non vede l’ora di dimostrare il suo talento dopo la vittoria dello Swatch Highest Air competition con un back side air alto 8 metri, il nostro Manuel Pietropoli Manuel Pietropoli: “È indescrivibile l’adrenalina che mi regala il quarterpipe! Più volo in alto e più questa cresce, per non parlare delle emozioni che suscita. Credo che sia per questo che ogni volta tento di andare sempre più in alto per superare gli altri rider”. Soltanto volare è meglio, sebbene il quarterpipe sia molto simile.

Dai giovani talenti come Manuel ci aspettiamo grandi risultati su questo grandioso quarterpipe. Manuel Pietropoli: “Dopo le grandi emozioni vissute al Nokia Air & Style di Monaco non vedo l’ora di dare del mio meglio nella mia disciplina preferita davanti ai 12mila spettatori previsti. Sono sicuro delle mie capacità, ora devo solo dimostrarle con la tavola sotto i piedi!” Terje Haakonsen forse ancora non sapeva di aver invitato un agguerrito competitor quando invitò Manuel Pietropoli alla scorsa edizione dell’Arctic Challenge. Manuel Pietropoli: “Terje Haakonsen è il mio idolo e lo sarà sempre. Tuttavia farò del mio meglio per battere il suo record ad Innsbruck!”
Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.