Smith slopestyle contest 2004 – Abetone -REPORT

il report della gara avvenuta lo scorso weekend in terra di Toscana

Per questa settimana decidiamo di tradire il nostro amato Cimone, per trasferirci sulle nevi fresche dellAbetone; si, perche levento questa volta era imperdibile:

va in scena lo Smith Slope Style 2004!

dopo aver ammirato la quantita di neve che il comprensorio offriva e dopo una breve discesa di riscaldamento, veniamo richiamati dalla musica sparata nella zona assai colorata dello slope.

La struttura e composta da un rainbow iniziale, due jump in sequenza da 5 e 4 metri, e a scelta un handrail da 6 metri o un kink.

restiamo un attimo sorpresi per le manovre dei rider che stanno provando la struttura e per la quantita di pubblico femminile di tutto rispetto


Nei pressi dellovovia si trovano gli stand di rossignol, salomon, ride, blackhole, palmer, burton e nitro, con tutte le novita 2005, disponibili ad essere maltrattate. Per un giorno, il tempio dello sci dellappennino Tosco-Emiliano, e stato strappato ai “gigi rizzi”, e vi assicuriamo che si respirava una bella atmosfera!

(ndr. sembrava Livinyo)

decidiamo quindi di goderci il sole che ci ha accompagnato per quasi tutta la giornata, non disdegnando passaggi nelle poche zone di fresca ancora vergini (senza esagerare visto il rischio valanghe) aspettando con entusiasmo la sera, e linizio dellevento

inizia la jam session che vede un Paolo Bazzana in grande spolvero, cosi come Dieter Nicolodi e Andrea Torella; stupisce anche Aaron Shoemaker con un bel rodeo chiuso sul secondo kicker. Ci scorre davanti un vario repertorio di rotazioni in tutte le salse, e si comporta alla grande anche il “nostro” Max Borella, oltre al solito Stefan “Speck” Senfter, che esibisce un tailpress da manuale sullhandrail.

tra le signore, pj ghedina oltre a conquistare il trofeo “miss snowboard 2004” chiude bei 360 e affronta con grinta i 6 metri di acciaio del corrimano; subito dietro Giovanna Serblin a suo agio in 50-50 sul kink, e poi tutte le altre (stilosissime!)

risultati: primo Paolo Bazzana, anche se a nostro avviso Torella e Nicolodi meritavano di piu , Max ottiene un ottimo ottavo posto, ma risente della presenza dei locals, che vengono spinti un po; ecco il Team Borella della serata, con la piacevole irruzione di Gio Serblin

estrazione a sorte per una foto con il sogno proibito di ogni boarder che si rispetti, la dea bendata premia cibomatto

poi il party nei locali dellovovia, musica a palla, drinks a volonta e un insolito Stefan Senfter, grande Speck, stiloso anche in posa (sembra James Dean)

sappiamo che in un report e difficile trasmettere le nostre sensazioni, speriamo di esserci riusciti, con laugurio che eventi del genere vengano organizzati sempre piu spesso dalle nostre parti

lorytraxx, cibomatto e bobo (antella rulez)

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.