Nitro Suprateam 160 05/06 Test by tony fish

rider: Tony Fish
altezza 182 cm
peso: 80 kg
passo: 60 cm
angoli +18 -12
attacchi Nitro Raiden Raptor 05
(buoni in generale, ottima la sensibilità della base e la risposta dello spoiler posteriore, lo strap alla caviglia è comodo ma, per i miei gusti un po troppo morbido e piccolo, per dare sicurezza totale in front, molto meglio gli altri strap che montano ad es. i blackhawk)
al mitico camp appena terminato, tra le varie proposte test, ho provato la Suprateam 160 dellanno prossimo, incuriosito sia dallinteresse personale verso un freestyle all mountain per la prossima stagione, sia dalle nuove caratteristiche tecniche di un modello che è stato cambiato radicalmente…

rider: Tony Fish
altezza 182 cm
peso: 80 kg
passo: 60 cm
angoli +18 -12
attacchi Nitro Raiden Raptor 05
(buoni in generale, ottima la sensibilità della base e la risposta dello spoiler posteriore, lo strap alla caviglia è comodo ma, per i miei gusti un po troppo morbido e piccolo, per dare sicurezza totale in front, molto meglio gli altri strap che montano ad es. i blackhawk)
al mitico camp appena terminato, tra le varie proposte test, ho provato la Suprateam 160 dellanno prossimo, incuriosito sia dallinteresse personale verso un freestyle all mountain per la prossima stagione, sia dalle nuove caratteristiche tecniche di un modello che è stato cambiato radicalmente… purtroppo!

è una tavola sidewall construction molto leggera, con sciancratura biprobressiva.
anche lo shape è cambiato, particolarmente in punta e coda, che sono state tagliate stile burton seven 05, ma la cosa che davvero è cambiata in modo quasi insensato è il flex: è tutto sommato omogeneo, ma troppo, troppo morbido!
in realtà i dati dichiarati dalla casa sono quelli di unanima “hypracore 3” (quella che era fino a quesanno quella della naturals e della t2) e al posto del rinforzo carbon-aramid longitudinale, il carbon-dyneema in che farebbe pensare ad una tavola almeno ugualmente rigida rispetto allattuale, ma con una reattività e resistenza addirittura maggiore grazie alle fibre dyneema.
la soletta è sinterizzata, ma non velocissima.
date le mie caratteristiche fisiche, per me la misura del 160 dovrebbe essere perfetta, perchè la tavola, rispettando le carateristiche costruttive del passato, ma anche quelle attuali dichiarate dalla casa, possa essere un perfetto fs all mountain, invece…

il flex longitudinale è molto permissivo, ma quello torsionale è quasi imbarazzante!
ha unottima reattività che la rende giocosa e con un buon pop negli ollie, ma chiudo tailpress to bs noslide to tailpress bs 100 al primo tentativo di flat e la tavola si piega come un fuscello senza mai cercare di tornare nella sua posizione iniziale.
per dare un riferimento, è molto più morbida del mio seven 62 (alla fine non così morbido come si pensa, ma non una tavola nemmeno medio rigida)
chiaramente essendo una tavola test, potrebbe essere incorsa in qualche difetto di fabbricazione, questo non lo possiamo sapere, ma la tavola inkazzata, il freestyle di razza che ci si aspetta di trovare proprio non viene fuori in nessun modo e anzi ne esce una tavola davvero fin troppo facile.
in generale ancora, tende a chiudere presto le curve e non ha un cambio di lamina particolarmente fulmineo.
è certamente molto maneggevole, ma la tenuta in pista è appena sufficiente, soprattutto quando si pesta un po e successivamente in condizioni estreme sulla pista sconnessa e dura, per capirci sulla traccia dei gatti su pista vergine, le vibrazioni sono davvero alte e fastidiose (per un confronto diretto passando di lì poco dopo con la flow camo 160 successivamente testata le vibrazioni erano pressochè inesistenti, ma questo finirà in unaltro topic…).
onestamente se devo esprimere una mia opinione per quello che è, le ho trovato un comportamento da tavola jib davvero molto divertente e superiore probabilmente ad altre tavole park e jib, ma se la tavola provata in questo test è davvero la supra dellanno prossimo e non una ciabatta qualsiasi con incollato il top della supra, mi dispiace comunicarvelo, ma la suprateam non esiste più…

in chiusura ci tengo solo a precisare nuovamente come una correzione/sospensione di questo giudizio sarà dobbligo, nel caso chiunque la ritrovasse in un altro test o lanno prossimo in negozio, perchè il mio giudizio personale su questa tavola test in particolare, fallata o meno, è stato sicuramente motivato da un senso dincredulità totale, generato dal suo comportamento completamente contrario alle aspettative dovute alla meravigliosa tavola che la precedeva.
ad una valutazione complessiva come il freestyle all mountain che dovrebbe essere, oltre tutto da pro rider (tosto come lukas huffmann) è stata una cocente delusione.
voto: non superiore al 4.
La grafica della tavola la potete vedere allurl: http://www.deluxe-sc.com/cpg132/displayimage.php?album=44&pos=14

tony fish

Pin It

Commenti e reazioni su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per contrastare la mole di spamboot che tentano di registrarsi, ti chiediamo di ricomporre l'immagine che vedi qui sotto come se fosse un puzzle. Grazie per la comprensione, freestyler.itWordPress CAPTCHA


Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.